Home » Cosa vedere a Catania

Cosa vedere a Catania

Catania rappresenta una città importantissima della Sicilia che può essere visitata per scoprire tutte le componenti di una tradizione e di una storia particolarmente affascinante. Al fine di comprendere tutto ciò che c’è da sapere a proposito della città di Catania, potrebbe essere necessario e consigliato visitare una serie di bellezze e le attrazioni che possono essere visualizzate all’interno della città. Ecco cosa fare e vedere a Catania.

Piazza del Duomo

Prima tra le migliori attrazioni che possono essere visitate all’interno della città di Catania è la famosa piazza del Duomo, che accoglie i visitatori attraverso il suo prezioso simbolo di un elefantino, che risulta essere protettore della città dalle eruzioni dell’Etna. La piazza si arricchisce con la fontana in questione, in Palazzo degli elefanti, il palazzo dei Chierici, la Cattedrale e la fontana dell’Amenano, fiume che scorre sotto Catania e visibile proprio a partire dalla fontana. Insomma, chi vuole scoprire meglio la tradizione e l’arte della città di Catania, non può fare a meno di questo luogo.

Mercati popolari di Catania

Secondo tra i luoghi migliori che possono essere visitati all’interno della città di Catania è rappresentato dai mercati popolari, che mostrano tutta la tradizione e il folclore della città siciliana. A partire dalle pescherie, all’interno delle quali si può godere di un vero e proprio esempio della tradizione e della cultura catanese, fino al mercato delle pulci, passando per i mercati della frutta e altre botteghe, il panorama sarà assolutamente fenomenale e degno di attenzione.

Teatro Massimo Vincenzo Bellini

Ultima tra le migliori attrazioni che possono essere visitate a Catania è il teatro Massimo Vincenzo Bellini, inaugurato a seguito della morte del celebre compositore. Il teatro risulta essere importantissimo sia per storia che per architettura, riuscendo a donare un contesto di incredibile importanza dal punto di vista prettamente architettonico e artistico. Grazie a un’orchestra di 105 elementi, il teatro spicca all’interno del suo contesto.

Alfred Henderson

Torna in alto